Close
 your promote product
Iscriviti alla newsletter
Email:

Dell’Orto Spa torna all’EICMA

con due stand

L’azienda con sede a Cabiate e attiva nel settore automotive dal 1933 conferma la sua presenza alla fiera di riferimento del settore delle due ruote con ben due presidi.

 Tra i prodotti esposti assumono particolare rilievo i componenti del sistema EFI – Electronic Fuel Injection che Dellorto ha sviluppato con i propri Clienti trovando sempre la soluzione migliore e adatta per ogni applicazione e per ogni mercato. Il sistema è in grado di soddisfare le future norme EURO4 ottimizzando al contempo le prestazioni in ogni condizione di impiego.

Centraline, corpi farfallati, fuel module e sensori sono i prodotti che compongono l’offerta  per un sistema efficace ed efficiente di gestione del motore, con una particolare attenzione alla semplificazione del sistema ed al contenimento degli ingombri.

La proprietà tutta italiana dell’azienda, tuttora attiva e dinamica nel garantire solidità all’azienda, vanta un centro R&D che collabora con i più importanti costruttori automotive e che spesso viene utilizzato per l’ottenimento di certificati di omologazione di veicoli a due ruote.

 Nell’area dedicata ai 100 anni EICMA e alle aziende storiche che hanno avuto un ruolo da protagoniste durante la manifestazione, l’azienda ripropone parte del percorso storico presentato un anno fa in occasione della ricorrenza degli 80 anni di attività: immancabile la prima pagina pubblicitaria del primo carburatore, Rex (1933), affiancata a quelli che sono ancora oggi i modelli di carburatore più utilizzati negli anni (SS, SHA, PHM, PHBE ..) e che hanno fatto registrare anche record mondiali con MV Agusta, Guzzi e Gilera.

News

Tappa americana ricca di emozioni! - lunedì 4 agosto 2014
Ad imporre il proprio ritmo è stato Marco Melandri su Aprilia RSV4 del Team Aprilia Racing, andato in testa sin dal primo giro e non lasciando scampo ai suoi avversari; dominando interamente questa prima manche.
leggi tutto
Come andrà a finire il campionato? - lunedì 4 agosto 2014
Sono bastati quattro giri a Tom Sykes per imporre il suo ritmo. Nella lotta per la seconda piazza, alla fine, ha avuto la meglio Sylvain Guintoli su Aprilia Rsv4, che ha preceduto Baz
leggi tutto
La casa di Kobe conquista Misano - lunedì 4 agosto 2014
Tom Sykes ha imposto un ritmo insostenibile per i suoi avversari, facendo segnare il nuovo record della pista di Misano (1’35”629) ed andando a vincere indisturbato. Solo Baz ha cercato inizialmente di reggere il confronto con il suo compagno di squadra.
leggi tutto